Il pollo alla Provenzale si porta in tavola tutto il sapore del Sud dell Francia. Una ricetta semplice e saporita da servire senza remore grazie alla sua composizione equilibrata a base di ingredienti genuini. Questo secondo leggero vi aiuterà a rimetervi in forma dopo gli eccessi delle feste e ad apprezzare tutto il gusto di una cucina piacevole e poco elaborata.Perché il secondo leggero: pollo alla Provenzale è un buon modo per riprendere le buone abitudini senza sacrificare il palato.

Procuratevi un buon bicchiere di vino bianco secco, da abbinare ad un tenero petto di pollo e ad una saporita passata di pomodoro (meglio ancora se dalle note dolciastre, come quella realizzata a partire da pomodori pachino), legando il tutto con la sapidità delle olive nere e l’aroma strutturato delle erbe di Provenza.

L’idea in più:

Infilate i bocconcini di pollo su degli spiedini ed accompagnateli con un pane-pita. Eccovi uno street-food all’altezza della migliore tradizione mediterranea.

Pollo alla Provenzale: il sud nel piatto

Il pollo alla Provenzale ovvero la leggera e spumeggiante alllegria questi deliziosi bocconcini di pollo tutti colorati di rosso, per un secondo leggero davvero da non perdere.

La ricetta dei bocconcini di pollo alla Provenzale

 

[ultimate-recipe id=”8028″ template=”default”]

Ti potrebbe interessare: il wrap di pollo e clementine e le golose costolette con marroni.