A New York, nell’evento più atteso dell’anno, è stata presentata la nuova Whitney Bag di Max Mara, disegnata da Renzo Piano. Il modello esclusivo infatti è nato dalla collaborazione fra il famoso brand e l’architetto simbolo della creatività Made in Italy.

Il progetto nasce in contemporanea  con la realizzazione del prestigioso Whitney Museum of American Art del team di Renzo Piano nel Meatpacking District di New York, inaugurato con un opening party il 24 Aprile.

La nuova It Bag ruota intorno ai temi fondamentali della maison come la tecnica e l’estetica, e si ispira alla facciata del museo. La Whitney Bag in morbida pelle pregiata, con un taglio s grafico e nervature preformate a caldo, è un vero piacere per gli occhi e al tatto.

La parte interna della borsa è di colore rosso, un dettaglio voluto da Renzo Piano Building Workshop come elemento distintivo della creazione. La Whitney Bag è disponibile in tutto il mondo in ben tre misure (original, medium, small) nei colori cuoio, bordeaux e nero. Inoltre verrà realizzata anche una speciale versione “collector” della it bag, in edizione limitata, con soli 250 pezzi dotati di timbro a fuoco interno personalizzato e un colore grigio-azzurro chiaro che riproduce la tonalità della facciata del museo.

I proventi ricevuti da Renzo Piano Building Workshop per la realizzazione e progettazione del disegno infine sono stati destinati interamente alla fondazione Renzo Piano allo scopo di finanziare le attività didattiche del centro.